Gossip.it

Marco Borriello in costume in piscina annuncia di essere infortunato

  • E’ infortunato, in costume in piscina Marco Borriello prova a recuperare
  • A 35 anni vuole tornare in campo, ma le sirene dello showbiz chiamano…

Marco Borriello in costume in piscina annuncia di essere infortunato e di star facendo il possibile per tornare in campo con la Spal. Il bomber ci prova, come dice nel lungo post che pubblica sul suo profilo su Instagram.

Marco Borriello infortunato prova a recuperare il problema al polpaccio e a tornare in campo con la Spal

“Cari amici, ho deciso di scrivere queste due righe perché ritengo giusto informare chi mi segue, in maniera particolare i tifosi della Spal, della mia situazione. Da qualche tempo, purtroppo, sono alle prese con un problema al polpaccio che mi provoca dolore negli allenamenti e non mi consente di essere disponibile per l’attività agonistica”, racconta Marco Borriello sul social. Accompagna le parole con una clip in cui si lascia ammirare in costume in piscina mentre, infortunato, prova a superare il problema.

 

“Il fastidio più grande, però, è quello di non poter scendere in campo a lottare, sgomitare e aiutare compagni, staff tecnico e società a conquistare la sospirata salvezza - continua il calciatore - Un risultato che sarebbe assolutamente meritato non solo dalla squadra, alla luce di ciò che sta facendo vedere in campo, ma dall’intera città di Ferrara, che ritengo abbia diritto a un posto in massima serie anche nella prossima stagione e, si spera, in quelle a venire”.

Marco Borriello vuole tornare a giocare. In costume in piscina non si rassegna all’essere infortunato. “Non vedo l’ora di tornare in campo per dare una mano; a tale scopo mi sto sottoponendo a un programma di recupero concordato con lo staff medico della Spal fuori sede, finalizzato alla più rapida ed efficace soluzione del fastidioso problema che mi affligge”, dice.

Il calciatore 35enne potrebbe avere un futuro luminoso nel mondo dello showbiz: chissà che non ceda e dia l'addio al calcio

Poi conclude: “Sono fiducioso nel fatto di poter al più presto mettere a disposizione del mister la mia esperienza, per contribuire al raggiungimento del risultato sportivo da tutti voluto; consapevole del fatto che anche un solo gol o assist, in una partita decisiva, potrebbe essere decisivo per la permanenza della Spal in serie A. Da questo pensiero traggo la determinazione maggiore, ogni giorno, negli allenamenti. Non vi nego che sarebbe qualcosa di importante per me, sapere di aver contribuito al raggiungimento di tale obiettivo”.

Il 35enne ci tiene tanto a calcare ancora i campi da gioco, anche se l’età avanza e deve pure pensare al futuro. Fascinoso, modaiolo, spesso modello per grandi brand, potrebbe avere un futuro luminoso nello showbiz e chissà che non ceda alle sirene e dia l’addio definitivo al pallone, finora tutto il suo mondo.