Stefano Bettarini bara all’Isola dei Famosi: manomette la macchina del riso. Duro scontro tra l’ex calciatore e il leader Marco Maddaloni in Palapa, ma non arriva alcuna punizione, né per lui, nè per gli altri naufraghi complici

  • Caso ‘macchina del riso’ all’Isola dei Famosi, Stefano Bettarini imbroglia
  • ‘Mi assumo tutte le responsabilità. L’ho fatto io per tutti’, dice l'ex calciatore

Stefano Bettarini ha barato. La quinta puntata dell’Isola dei Famosi si apre con il caso macchina del riso. L’ex calciatore l’ha manomessa per far faticare meno i naufraghi stremati dalla fame. Marco Maddaloni, leader della settimana, ne è stato già informato. La produzione del reality show gli ha mostrato un video in cui si vede Stefano che imbroglia nel Covo ed è rimasto stupefatto dal comportamento del compagno. Alessia Marcuzzi mette tutti davanti al fattaccio e scoppia la polemica in Palapa.

Stefano Bettarini bara all’'Isola dei Famosi': manomette la macchina del riso

I naufraghi guardano la clip in cui si vede Stefano Bettarini che manomette la macchina del riso all’Isola dei Famosi. Dopo aver visto la clip, il 46enne afferma sicuro: “Mi assumo tutte le responsabilità. Mi è stato detto di fare 1000 giri ma non come. L’ho fatto io per tutti. Mi assumo tutta la colpa, ho abbassato la levetta dei giri, ma l’ho fatto perché c’era gente con la pressione bassa e mi sembrava giusto. Non l’ho detto a Marco perché era in giro a fare la legna però gli ricordo che quando io ero ancora a casa l’ha fatto anche lui. Mi aspettavo che sarebbe venuto fuori, l’avevo capito perché è tutto il giorno che Marco va da Luca, dalle sorelle Mihajlovic a dire questa cosa”. 

 

Il casomacchina del riso si ingigantisce ancora. Marco è arrabbiato per le insinuazioni di Stefano Bettarini. Virginia Mihajlovic prima dice che l’ha fatto anche lo sportivo, poi se lo rimangia: “Marco e Ghezzal avevano scoperto il meccanismo, si sono abbassati, ma non so se l’hanno fatto". Bettarini rosso in volto replica: “Non è quello che hai detto a tutti”. Marina La Rosa scagiona Marco: “A onor del vero me l’aveva fatto vedere però mi ha anche detto ‘non lo faccio perché non è giusto’. Per onestà intellettuale aggiungo che lo sapevo e ieri mattina mi ero accorta che la ruota aveva recuperato tanti giri in poco tempo e infatti mi hanno messo al corrente di cosa avevano fatto. Mi prendo le mie responsabilità perché non avendo detto niente è chiaro che sono colpevole anche io. Mi sarebbe piaciuto però che mi chiedessero se ero d’accordo o no”. 

In Palapa duro scontro tra l'ex calciatore e Marco Maddaloni, leader del gruppo

C’è caos in Palapa a causa dell’imbroglio di Stefano Bettarini, che ha toccato i meccanismi della macchina del riso. Kaspar Capparoni dice: “Siamo tutti complici”. L’ex marito di Simona Ventura è duro con Maddaloni: “Fa il pretino e vado in bestia quando uno fa il pretino. La settimana prima volavate con la ruota, come è possibile? Come hai vinto la prova leader dell’orologio honduregno? Perché sei stato il più forte?”. Poi rivolgendosi a Ghezzal e Aaron dice: “Voi due state zitti, non parlate vero?”. La Marcuzzi vuole sapere e chiede a Stefano spiegazioni sulle sue parole. Bettarini non parla. “E’ lui che non può puntare il dito perché è colpevole. Ma io non tradisco una confessione che mi è stata fatta”, sottolinea lapidario e omertoso.

Il 47enne si prende tutte le responsabilità per quel che ha fatto

Stefano Bettarini ha barato, gli altri complici non hanno parlato, ma non c’è alcuna punizione per tutti. Alessia Marcuzzi dice di comprendere che la fame fa brutti scherzi. Paolo Brosio si lancia in una arringa isterica e comincia: “Anche se non siamo stati leali, non siamo al processo Cusani. Mi sembra di essere tornato al ’92. Non siamo sul banco degli imputati, è stata tirata una croce addosso a Stefano, lo conosco da anni ed è una brava persona. Se è la produzione che sbaglia la prendiamo in quel posto, se siamo noi finiamo sul banco degli imputati. Qualcuno qui doveva avere le medicine subito e le ha avute dopo 7 giorni”.

Stefano accusa marco, ma non chierisce le sue insinuazioni in diretta

Alvin lo richiama: “Stai dicendo cose fuori luogo, è una questione di lealtà”. “Zitto Alvin non usare la penna rossa. Fammi finire, tu fai l’inviato e io il naufrago, fammi naufragare. Questa ruota è una ca**ta pazzesca e ogni tanto pulite la latrina!”, continua Brosio. La Pinella lo guarda basita.