Brooklyn Beckham, i nuovi tatuaggi sono una dedica ai genitori. David e Victoria, l'affetto del figlio è per sempre: guarda

  • Brooklyn Beckham sul social mostra i nuovi tatuaggi dedicati ai genitori
  • Un cuore grande per la sua 'Mum' e l'anno di nascita del papà

Brooklyn Beckham, 18 anni, ha ereditato da papà David la passione per i tatuaggi (l'ex calciatore ne ha più di 40 sul suo corpo) e ha deciso di fare un omaggio ai genitori facendosi incidere sul braccio un cuore con delle rose e la scritta "Mum" (mamma) e l'anno di nascita del celebre papà (1975) sulla mano.

Il tatuaggio di Brooklyn dedicato a mamma Victoria 

Brooklyn è il primogenito dei Beckham ed è molto legato ai suoi genitori. Lo dimostra il fatto che abbia deciso di dedicare loro dei tatuaggi.

Brooklyn si è tatuato l'anno di nascita dei papà David sulla mano

L'autore del tattoo realizzato per mamma Vic è Dr. Woo, il tautore di fiducia dello stesso David. Mentre "1975" sulla mano è opera di Mr. K. Ma questi non sono gli unici tattoo di Brooklyn: il primo che ha voluto sul suo corpo è stato il ritratto di un nativo americano esattamente come quello sfoggiato da David.

Brooklyn con mamma Victoria 
Brooklyn con papà David 

Il ragazzo ha anche un Cupido disegnato sull'addome e un 7 (il numero fortunato del padre) sul dito mignolo. "Seven" è anche il tattoo che sfoggia sul polso e sulla sua mano campeggia pure un'aquila. Insomma, Brooklyn a quanto pare vuole emulare il super-tatuato papà ed è sulla strada giusta per riuscirci. Esattamente come lui, però, non dimentica la famiglia e così tra i suoi tatuaggi ci sono anche dediche agli affetti più cari. Genitori in primis.