Alena Seredova, la sua ironia su Ilaria D’Amico è sorprendente: Signorini applaude virtualmente e fa i complimenti sul social alla 41enne

  • Fa della sana ironia su Ilaria D’Amico, compagna dell’ex Buffon, Alena Seredova
  • Gioca sul nome dello sponsor del Vip Champion e allude

Alena Seredova, ospite dell Vip Champion a Capri, indicando il nome di uno degli sponsor dell’evento e il suo slogan, “D’Amico, ti puoi fidare”, fa della sana ironia su Ilaria D’Amico, attuale compagna del suo ex marito Gigi Buffon. Lo scatto, condiviso da Alfonso Signorini, si prende il plauso del popolo del web. Anche Il giornalista e direttore di Chi non può far altro che complimentarsi con la 41enne.

Fa della sana ironia su Ilaria D'Amico, compagna dell'ex Buffon, Alena Seredova e si prende i complimenti di Alfonso Signorini e del popolo del web

“Complimenti ad Alena Seredova per il suo senso dell’umorismo”, scrive Signorini. Nello scatto la showgirl e modella ceca, ormai da tempo legata al manager Alessandro Nasti, sorride puntanto il suo dito sullo slogan del marchio. Il riferimento a Ilaria D’Amico è evidente. Piovono i ‘like’. La giornalista Paola Ferrari sottolinea: “Una spanna sopra”. Molti utenti scrivono: “Grandiosa”, “Meravigliosa e unica”, "Che idea!”, “Numero uno”.

Alena Seredova si prende ancora una volta tutta la stima dei suoi ammiratori, che apprezzano la sua ironia garbata nei confronti di Ilaria D’Amico. Non ha mai nascosto quanto l’addio tra lei e l’ex portiere della Juventus l’abbia ferita. Quando il tradimento del marito con Ilaria riempì le pagine dei giornali, però, Alena non disse nulla: non una parola sulla questione. A distanza di tempo confessò: “Lo scoprii proprio da Chi”. E aggiunse nell'intervista rilasciata al settimanale Mondadori: “Sono riuscita a ragionare, a tenere duro per i miei bambini, ho la coscienza di aver fatto di tutto per farli stare bene e posso andare avanti a testa alta, ma non è stato facile. Ho preso una botta che mi ha dato l'adrenalina per reagire, ma poi ho pagato la stanchezza di dover nascondere ai figli il dolore che provavo per loro”. I suoi ragazzi, Louis Thomas, 11 anni, David Lee, 9, che rimangono sempre al primo posto.

 

Commenti